Interreg Europe Retrace

RETRACE – A Systemic Approach for Regions Transitioning towards a Circular Economy

7540_it_487856236RATRACE affronta il tema della transizione dell’Unione Europea verso un’Economia Circolare, in linea con le priorità definite nel documento “Flagship Initiative for a Resource efficient Europe” per un’economia a basse emissioni che utilizzi in maniera efficiente le risorse per promuovere una crescita sostenibile, come descritto nella strategia Europe 2020 e nella Comunicazione della Commissione Europea “Verso un’economia circolare: un programma rifiuti zero per l’Europa”.

I partner del progetto RETRACE (partner pubblici e privati di Italia, Spagna, Francia, Slovenia e Romania) ritengono che l’adozione di un approccio sistemico a livello territoriale/regionale possa facilitare e arricchire questa transizione. In particolare, l’approccio del Design Sistemico mira a creare sistemi industriali complessi: l’obiettivo è realizzare sistemi produttivi sostenibili in cui materia ed energia sono progettati in maniera tale che gli output di un processo diventino input per altri processi, evitando la produzione e la dispersione nell’ambiente degli scarti.

Il principale obiettivo di RETRACE è promuovere l’adozione del Design Sistemico come metodo a supporto della transizione delle politiche regionali verso l’Economia Circolare. A questo scopo, RETRACE raggiungerà i seguenti risultati:

  • Sviluppo di 5 analisi olistiche a livello regionale
  • Identificazione e scambio di 30 good practices in 5 aree definite
  • Organizzazione di 7 scambi interregionali di attività con la partecipazione di 210 stakeholder
  • Coinvolgimento di 5 gruppi regionali di stakeholder nelle fasi di definizione e monitoraggio dei 5 Piani d’Azione
  • Sensibilizzazione di esponenti della politica e responsabili della redazione delle politiche di sviluppo attraverso specifiche attività e pubblicazioni
  • Creazione di linee guida e indicazioni per l’adozione della metodologia e di buone pratiche acquisite da altre regioni dell’UE.