twitter-32-32twitter-32-32
  • 2i3T

    sede di via Nizza 52 c/o MBC
  • 2i3T

    Sedi di via Quarello e via Nizza

Settori delle aziende incubate

PROPONICI LA TUA IDEA INNOVATIVA

Hai un'idea innovativa e vorresti intraprendere un cammino imprenditoriale?

Inviaci il titolo e la descrizione della tua idea insieme ai tuoi contatti e ti aiuteremo a valutare la possibilità di iniziare un percorso di impresa con l'Incubatore dell'Università di Torino. Clicca sul pulsante per andare al form di invio. VAI AL FORM DI INVIO

IN EVIDENZA

20 e 27 Giugno

STRUMENTI AVANZATI PER CONCRETIZZARE LA PROPRIA IDEA DI IMPRESA  

Hai un progetto di impresa e non sai come farlo diventare realtà? Questo è il corso intensivo, totalmente gratuito, che fa per te! Una full immersion, suddivisa in due sessioni di 4 ore ciascuna per imparare a redigere il Business Plan, capire quali sono le domande a cui rispondere, approfondire le strategie che si devono mettere in atto, focalizzare con esattezza i punti di forza e di debolezza del proprio progetto e mettere in atto tutte le azioni per avere successo. Il corso spiega, quindi, l’importanza del business plan, la sua composizione, la metodologia attraverso la quale si redige e porta casi reali e testimonianze per darti uno strumento di compilazione che potrai applicare al tuo progetto d’impresa.

 

20 Giugno: Business Plan, Parte I – Introduzione e Analisi di Mercato Scarica il Programma

27 Giugno: Business Plan, Parte II – Strategia ed Economics Scarica il Programma

 

LA PARTECIPAZIONE AD ENTRAMBI LE SESSIONI è FORTEMENTE CONSIGLIATA

Iscrizione obbligatoria a questo link

16 Giugno

TRASFERIMENTO di CONOSCENZA & IMPRENDITORIALITA’:

DALL’IDEA AL BUSINESS PLAN

L’Incubatore dell’Università  2i3T in collaborazione con le Scuole di Dottorato organizza un incontro di  follow-up al corso sul tema dell’impreditorialità 2016.

Il seminario “Trasferimento di Conoscenza ed Imprenditorialità: dall’idea al Business Plan” e si terrà   venerdi 16 giugno  dalle ore 10,00 alle ore 13,00  nella  Sala Principi d’Acaja del Rettorato, Via Po 17. E’ destinato a  tutti coloro che vogliano acquisire i fondamentali per la redazione di un Business Plan utili per la valorizzazione dei risultati della ricerca sul mercato. Durante l’incontro interverrà il Dott. Marco Simiele  della startup COQUALAB. E’ previsto un riallineamento iniziale per chi non avesse partecipato ai seminari precedenti.

Chi desidera iscriversi può farlo qui

Scarica il programma completo

15 Giugno

Trasferimento Tecnologico – L’impresa come evoluzione della propria ricerca  

Giovedì 15 Giugno 2017 ore 13.30 – 14.30 presso la nostra sede in Via Nizza, 52 Torino – AULA LEONARDO parliamo di Trasferimento Tecnologico –  il processo attraverso il quale conoscenze, tecnologie, metodi di produzione, prototipi e servizi sviluppati da governi, università, aziende, enti di ricerca pubblici e privati possono essere resi accessibili a una ampia gamma di utenti che possono poi ulteriormente sviluppare e sfruttare la tecnologia per creare nuovi prodotti, processi, applicazioni, materiali o servizi. L’incontro è organizzato con il TTO di UniTO e ad alcune nostre startup che racconteranno come hanno trasformato il loro lavoro di ricerca in un’impresa.

 

Scarica qui il programma completo

24 Maggio

Bellissima giornata alla BORSA DELLA RICERCA!

La Borsa della Ricerca è un’iniziativa che favorisce il contatto tra il mondo della ricerca universitaria (gruppi, dipartimenti, dottori di ricerca, spin off ), start up, aziende, incubatori e investitori (pubblici e privati).

Obiettivo principale dei promotori è realizzare un vero e proprio hub di sistema, a sostegno dell’innovazione e della crescita del sistema paese, in grado di coinvolgere il maggior numero possibile di istituzioni politiche e civili e dando evidenza delle diverse potenzialità dei territori.

NIB BIOTEC startup che si occupa di individuare dei biomarcatori per la diagnosi del tumore alla prostata, la patologia neoplastica più diffusa negli uomini in tutto il mondo, HA VINTO IL PREMIO HEALTH

PWORXLAB startup che offre agli utenti la possibilità di vivere esperienze culturali e formative attraverso l’utilizzo dell’Augemented Reality, la Virtual Reality, le applicazioni 3D ha suscitato l’interesse di molti investitori

22 Maggio

“IMPRESA IN AZIONE 2016/17”

 

29 Classi di Istituti Superiori del Piemonte, oltre 600 studenti accompagnati dai loro docenti e dal loro “dream coach” si sono  sfidate nella  finale piemontese del programma di educazione all’imprenditorialità “Impresa in Azione”, per  aggiudicarsi  il titolo di miglior “Mini Impresa di Studenti” e rappresentare la nostra Regione alla finale Nazionale che si terrà a Milano il 5 e 6 giugno.

Vincitore  della  finale  è  stata  la Mini  Impresa MEDICAL MAGA  JA  dell’Istituto Professionale  Antonio Magarotto, che ha creato TEMPOPILL, un dipenser di pillole collegato ad un portale, PillPortal, fruibile anche tramite un App.

Altre menzioni speciali a progetti che si sono distinti per originalità dell’idea e qualità del team e del progetto sono:

 

  • Innovazione: GauntLet’s della 4A dell’Istituto Tecnico Amaldi Sraffa di Orbassano,  un guanto con sensori di flessione che ha la possibilità di collegarsi, tramite WiFi, ad un dispositivo Android facendo compiere azioni a distanza a seconda del movimento della mano;
  • Mercato: Heat&Eat della 4N dell’Istituto Tecnico Santorre di Santarosa di Torino, una pietanziera che usa reazioni chimiche come sistema di riscaldamento, senza rilasciare sostanze tossiche;
  • Impatto Sociale:  MimoLIs della 3N dell’Istituto A. Magarotto,  un gioco da tavolo a carattere sociale che vuol favorire l’integrazione tra udenti e non udenti i attraverso la mimistica e la Lingua dei Segni;
  • Digitale: Tour In App del Liceo Scientifico Umberto I di Torino,  un’app nata dal desiderio di accendere i riflettori sulla nostra città  che, vista sotto una lente d’ingrandimento, presenta tante bellezze sommerse e  siti interessanti tutti da scoprire;
  • Manufacturing: Albe della 4C dell’Istituto Professionale  Albe Steiner, oggetto nato per dare ordine a tutti gli oggetti che quotidianamente usiamo e che riponiamo in modo più o meno disordinato in un astuccio o in una borsa di lavoro o in una valigetta;
  • Food&Turismo: Fondenti Emozioni della 4C dell’Istituto Tecnico E. Fermi di Ciriè, un prodotto di cioccolato  che rappresenti il territorio, utilizzando ingredienti caratteristici del luogo, progettando, inoltre, un marchio originale per valorizzare la specificità del territorio di appartenenza.

 

Da sottolineare l’interesse di importanti enti del territorio che saranno rappresentati nella giuria: il Consiglio Regionale con Raffaele Gallo, Unicredit con Livia Damilano, l’Associazione Manager Italia con Giuseppe Bruno, Banca Alpi Marittime con Carlo Ramondetti, Confindustria Piemonte con Francesco Mosca, Ouverture Imprese Sociali con Antonio Rinetti  e La Stampa con la collaboratrice Lorenza Castagneri.

Qui la Gallery

Qui il Comunicato Stampa Integrale

17 Marzo 2017

17352020_417254525296168_8718600108535712925_nSi è concluso il modulo torinese della I edizione del Master Biocirce, primo in Italia interamente dedicato alla Bio-Economia.  Il Master intende occuparsi di tutti gli aspetti chiave della catena del valore per le aziende operanti nella Bio-Economia, con una particolare attenzione all’innovazione di prodotto e di processo all’interno del settore.

La proposta formativa è nata con una formula interateneo tra l’Università degli studi di Milano Bicocca, Università degli studi Federico II di Napoli, Università degli studi di Torino e l’Università degli studi di Bologna.

Quello di Torino è il terzo modulo affrontato dagli studenti, che per una settimana hanno approfondito le tematiche riguardanti il protocollo di Nagoya, gli indici di bilancio, la valutazione degli investimenti, la comunicazione,  ed hanno visitato sul territorio la sede della Lavazza e del Mulino Bongiovanni dove hanno potuto visionare alcune best practice sull’economia circolare. Hanno avuto modo di apprezzare inoltre alcune case history di eccellenza di startup dell’Incubatore dell’Università  2i3T: Svinando, Biosfered e Scatol8.

Le lezioni si sono tenute proprio presso la sede dell’Incubatore, co-organizzatore del Master, nella palazzina del Molecular Biotechnology Center.

20 Gennaio 2017

BioinitalyVincitoriNOVAICOS e MERAVAX sono i due progetti imprenditoriali che si sono aggiudicati i riconoscimenti rispettivamente di “Best Presentation nell’ambito Biotech Startup” e “Best Presentation nel campo healthcare StartUp” nella tappa torinese del National Roadshow della call for startups promossa da BioInItaly Investment Forum 2017 & Intesa Sanpaolo Start-Up Initiative.

NOVAICOS propone un nuovo farmaco antivirale, in grado di ridurre le fratture dovute a osteoporosi.
MERAVAX  propone un innovativo vaccino per prevenire il melanoma nei cani.

E’ ancora possibile partecipare alla selezione generale, inviando il form che trovate a questo link a bioinitaly.assobiotec@federchimica.it con in copia sciacca@2i3t.it entro il 31 gennaio, 2017.

2 Dicembre 2016

panoxyvir_vincitore-pni2016E’ Panoxyvir vincitore assoluto della XIV edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI). Panoxiyvir si aggiudica anche il primo premio della categoria Life Sciences. Altro grande successo per le Start Up di 2i3T arriva da R3Cube, costituita quest’anno presso l’Incubatore che si aggiudica il Premio IREN CLEANTECH & ENERGY  per il miglioramento della sostenibilità ambientale e i relativi 25.000 euro del premio settoriale.

I riconoscimenti sono stati consegnato al Teatro Storchi di Modena, dopo 48 ore di presentazioni e pitch. Il Premio Nazionale per l’Innovazione, tra le più importanti business plan competition italiane, si tenuto 1 e 2 dicembre all’Università di Modena e Reggio Emilia, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Scarica il comunicato stampa 

9 Novembre 2016

sc2016Panoxyvir, Start Up del settore bio medicale incubata presso l’Incubatore d’Impresa dell’Università di Torino 2i3T vincitrice della XII Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta, si è costituita.

Il team Panoxyvir ha brevettato alcune molecole antivirali di origine fisiologica, chiamate ossisteroli, decisamente attive contro il rhinovirus. Mission della Startup è quello di sviluppare il primo spray nasale antivirale per la prevenzione e il trattamento del raffreddore.

Fino ad oggi non esistono vaccini o farmaci antivirali specifici contro il raffreddore. Quando si usa uno spray nasale per contrastare il raffreddore, si combattono i sintomi e non la causa. Il tempo di guarigione è quindi lo stesso con o senza rimedi sintomatici.